LogoCroqqer Italia Srl Società Benefit
“Technology Connects, Humanity Unites” è il motto di Croqqer che definisce anche il modello di innovazione: la tecnologia aiuta a connettere le persone ma le relazioni umane sono il collante, e vanno moltiplicate per rigenerare la fiducia
Sito web:www.croqqer.it
CittàRoma
SettoreSharing Economy
Attività dell'impresaCroqqer costruisce e promuove comunità locali incoraggiando e sostenendo lo scambio e la condivisione di tempo e talenti tra persone per creare valore sociale ed economico, rigenerare le relazioni umane e incentivare un’economia a Km0
ProgettistaCroqqer Italia Srl SB
Innovazionedi sistema
DescrizioneOgni essere umano sulla terra possiede ‘tempo’ e ‘talento’. Il ‘tempo’ per definizione è dato. Lo possiamo impegnare per lavorare, per stare con la famiglia, con gli amici, per fare sport o per le cose che amiamo. Il tempo è limitato però ha un valore. Il ‘talento’ è un dono. Chiunque al mondo ha un ‘talento’. Ognuno di noi sa fare delle cose, qualunque esse siano: attività manuali, intellettuali, fisiche, dalle più semplici a quelle più complesse. Quello che per qualcuno risulta semplice, può essere complicato per qualcun altro, e viceversa. Le persone che condividono lo stesso ambiente, gli stessi interessi e gli stessi valori, costituiscono una comunità. Pertanto in una comunità sarebbero disponibili ‘tempo’ e ‘talenti’ per soddisfare i bisogni delle persone stesse. E’ così che nasce Croqqer, una piattaforma tecnologica per facilitare l’incontro e lo scambio a livello locale del ‘tempo’ e dei ‘talenti’. Grazie a Croqqer le persone possono accedere più facilmente e più velocemente a quello di cui hanno bisogno, e sviluppare un’economia a chilometri zero dove i bisogni sono soddisfatti dalle persone vicine. Croqqer è una piattaforma aperta a tutti: persone, associazioni, professionisti, social street, banche del tempo e qualunque organizzazione che vede limitata la propria operatività per mancanza di uno strumento innovativo ed efficace per l’incontro tra domanda di un bisogno e offerta di soluzioni. La piattaforma è versatile e si presta ad infinite diverse applicazioni, come anche le azioni collettive di ‘rigenerazione urbana’, la gestione dei lavori in un condominio o la facilitazione delle attività di volontariato dei dipendenti di un’azienda. Al momento della registrazione (gratuita), l’inserimento da parte dell’utente del proprio CAP permette di entrare nella community locale ed essere in contatto con i membri iscritti e con il Community Manager della propria zona, la persona che localmente contribuisce alla crescita della community e favorisce l’incontro tra chi ha un bisogno e chi lo può soddisfare. Tutti i membri possono postare la propria richiesta di bisogno, per lavori sia manuali (es. dipingere una stanza, montare un mobile, assistere una persona anziana, fare giardinaggio, la spesa o le pulizie, dog sitting, andare alla posta, ricercare volontari per l’organizzazione di attività sociali sul territorio, riparare una bicicletta…) che intellettuali (es. lezioni di lingua, traduzioni, creare un sito web…). Nel postare la richiesta, l’utente può scegliere fra tre diverse modalità: 1. offrire in cambio un compenso, stabilito liberamente tra le parti 2. chiedere che l’aiuto venga offerto su base volontaria 3. chiedere che il rapporto sia regolato attraverso uno scambio (es. montaggio di un mobile in cambio di lezioni di inglese) Una volta inserita la richiesta, moderata dal Community Manager locale, si aspettano le risposte dei croqqer (chi è interessato a candidarsi per il task, guadagnare e rendersi utile mettendo in campo competenze e tempo). Il richiedente sceglie il croqqer più adatto a cui assegnare il task sulla base del profilo e delle recensioni ottenute dai task precedenti. Se la richiesta prevede un compenso (caso 1), Croqqer gestisce la transazione economica e al completamento del task trattiene una tariffa del 20% che serve a far funzionare e far crescere la piattaforma. La metà della somma trattenuta viene condivisa con la community stessa, riconoscendo un contributo economico al Community Manager e ai ‘Friend of Croqqer’ che ha aiutato a introdurre Croqqer nel quartiere. Per le richieste che non prevedono un contributo economico Croqqer non riceve contributi e partecipa all’impatto sociale che viene generato. Croqqer fonda la propria affidabilità su recensioni e valutazioni reciproche che emergono delle esperienze degli utenti, ovvero sia chi ha postato la richiesta di aiuto, sia dei croqqer che rispondono ai task. Alcune caratteristiche dell’innovazione del servizio sono: - profili consultabili: ogni utente ha il suo profilo pubblico, una sorta di scheda di presentazione contenente le recensioni e il rating ottenuto dalle esperienze precedenti più una parte descrittiva lasciata all’utente per raccontare i propri talenti e passioni - sicurezza: la piattaforma gestisce il trasferimento della somma di denaro dal richiedente al croqqer, garantendo sicurezza e tracciabilità (anche fiscale) dei servizi svolti - al momento della pubblicazione di una nuova richiesta, la piattaforma invia un avviso ai soli utenti che nella zona hanno espresso nel proprio profilo l’interesse per la categoria della richiesta postata - presenza locale dei Community Manager, ovvero le persone che favoriscono la diffusione di Croqqer in una zona in modo che sempre più persone possano beneficiarne. Il Community Manager si occupa anche di monitorare la qualità e l’affidabilità delle interazioni. In altri termini, i Community Manager assicurano che tecnologia e umanità viaggino insieme.
Benefici ambientaliCroqqer intende avere un impatto positivo sulle comunità locali dove opera. Per farlo ha scelto la forma giuridica di Società Benefit, introdotta in Italia con la legge 208/2015, perché “intende perseguire una o più finalità di beneficio comune e operare in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori e ambiente, beni e attività culturali e sociali, enti e associazioni ed altri portatori di interesse”. Le specifiche finalità di beneficio comune scritte nello statuto di Croqqer sono: creare valore condiviso sociale ed economico attraverso la moltiplicazione di opportunità di scambio e interazione nelle comunità locali creare sul fronte dell’offerta, nuove opportunità di lavoro per coloro che hanno le competenze e i talenti ma non sono adeguatamente riconosciuti o valorizzati nel paradigma di lavoro attuale, quali ad esempio persone che non hanno una occupazione o persone che hanno bisogno di un secondo lavoro per soddisfare esigenze personali e familiari creare sul fronte della domanda, la possibilità per chiunque di esplicitare il proprio bisogno di aiuto e ottimizzare l’utilizzo dei talenti, contribuendo alla felicità di tutti gli attori coinvolti La creazione di comunità locali per generare valore condiviso sociale ed economico permette di innescare benefici anche per l’ambiente. Si tratta infatti di una forma di economia che restituisce benessere anche al territorio perché, favorendo lo scambio e la condivisione reciproca di beni e servizi tra persone vicine e valorizzando l’opportunità di fare rete coinvolgendo gli attori locali, si ottiene un’allocazione e un utilizzo più efficiente delle risorse: minor produzione e consumo di materie prime, riduzione di emissioni inquinanti e in generale la valorizzazione del territorio locale. Da Febbraio 2016 Croqqer ha attivato 36 comunità locali su tutto il territorio nazionale, di cui: - il 42% al nord Italia nelle città di Milano, Monza, Pavia, Torino, Genova, Trento, Bologna e Ravenna - il 50% al centro con 18 comunità nelle città di Roma, L’Aquila, Pescara e Lanciano - l’8% delle al sud nelle città di Napoli, Bari e Lecce Attualmente il 15% della popolazione italiana ha accesso ad una comunità locale su Croqqer.
 Altri benefici ambientaliRicorso a risorse locali
 ValutazioneCroqqer valuta e misura l’impatto generato attraverso il BIA (B Impact Assessment), lo standard di valutazione sviluppato da B Lab (organizzazione internazionale non profit che rilascia la certificazione B Corp), e adottato da oltre 55.000 aziende nel mondo in 130 settori e 50 Paesi diversi e fornisce utili indicazioni sulla performance economica, sociale e ambientale dell’azienda prendendo in considerazione, oltre al business model, quattro macro aree: governance, lavoratori, comunità e ambiente. Il BIA è disponibile in più versioni che riflettono le specificità di diversi settori, dimensioni e tipologie di business nelle varie aree geografiche del pianeta. E’ articolato in più di 200 domande e, una volta completato, restituisce un report contenente un punteggio su una scala da 0 a 200, dove 80 punti è la soglia minima per ottenere la certificazione B Corp, mentre 55 è il punteggio medio ottenuto dalle 55.000 aziende di tutto il mondo che misurano il proprio impatto con questo strumento. Croqqer ha effettuato l’ultima misurazione del suo impatto a febbraio 2017, ottenendo un punteggio complessivo di 81 punti che le ha permesso di raggiungere la certificazione B Corp. http://bcorporation.eu/community/croqqer/impact-report/2017-04-07-000000 Inoltre, l’organizzazione internazionale 180Degrees (http://180dc.org/) in collaborazione con gli studenti dell’Università Bocconi di Milano, ha condotto uno studio per calcolare il ritorno sociale sull’investimento (SROI) di Croqqer. Il risultato dello studio è un numero positivo tra 3,23€ e 3,92€ a seconda dello scenario ipotizzato. Questo significa che ogni richiesta di bisogno del valore di 1€ pubblicata sulla piattaforma Croqqer ha un impatto sociale 3,5 volte superiore nella comunità locale. I motivi sono molteplici: in una comunità integrata c’è un aumento delle opportunità di lavoro, un’allocazione e un utilizzo più efficiente delle risorse e si accede più rapidamente a un aiuto. Rafforzare le relazioni garantisce una maggiore crescita interna e un aumento del senso di sicurezza. La creazione e la crescita di una comunità locale aumenta il benessere psicologico e restituisce un senso di appartenenza e di accettazione nella comunità. In generale i legami sociali e le comunità meglio integrate hanno meno casi di fastidi, stress, depressioni e il benessere generale è più diffuso.

 

 

I partecipanti 2017

  • LOGO_RGB.jpg
  • logo-macnil.png
  • logocare.png
  • 6f7f611cdeecf889238ca1867f5ca45c_DisaquaLogoDefinitivo.jpg
  • logoMercatino.jpg
  • ROTOPRINT_NUOVO_LOGO_2012_Filettato_logo_esecutivo_1978_01.jpg
  • logo_ecopneus.jpg
  • logo_FB.jpg
  • A2A_Calore_e_Servizi_RGB.png
  • alphabet_logo.jpg
  • TOTEMasjaGroup600x600.jpg
  • download.jpg
  • NOLPALlogo_cmyk300_ALTADEFINIZIONE.jpg
  • logo.jpg
  • DisaquaLogoDefinitivo.jpg
  • logo-200.png
  • logo_furlan_abitare.jpg
  • Logo_Evbility.png
  • Plastecnic_Logo.jpg
  • logoNappynat-blu.png
  • bonplan_2.jpg
  • Logo_PFU.jpg
  • DEFINITIVO-logo-2017-3D.png
  • Logo_TEON.jpg
  • FedGP_Logo.gif
  • logoblu.png
  • Zemove_logotipo_RGB.jpg
  • logo_favini.jpg
  • Logo_Gruppo_SGR2.jpg
  • LOGO_CORRETTO.jpg
  • LOGO.png
  • Logo_UNISG_orizzontale.jpg
  • Logo_Symbola.jpg
  • LogoTrial.jpg
  • logomarlegno.png
  • lgi_logo.png
  • greentronics6ombra.jpg
  • Barrali-Stemma.png
  • Icona-Micro-One-Way-300x300.jpg
  • LogoNBnero.jpg
  • LogoCorapack.jpg
  • logo-wastly.png
  • Logo.png
  • 15380284_1547276018621389_5739105559252679030_n.png
  • logoUPCYCLE.jpg
  • Logo_Irritec.png
  • LOGO-ISCLEANAIR.jpg
  • Ellequadro_Ingegneria_-_Logo.png
  • Energica_Logo.jpg
  • logo_MEDONIA.png
  • foglia_greentronics_HD.png
  • Mar_Wien_vert_4c.jpg
  • logoITIA.png
  • logo_piccolo.jpg
  • logo_catalyst_quadrato.png
  • Logo_2017.jpg
  • Logo_IC_2008_Vert_piccolo1.jpg
  • comune.jpg
  • logoipcb.jpg
  • Tubus_System_Italia_logo.jpg
  • Lounge-tek_LOGO__Quadro_Trasp_600.png
  • LogoCroqqer.png
  • ecomatelogo.png
  • logo_energia_positiva.png
  • Marchio_Cial_Esec.jpg
  • JutaTex-Srl-100-Heading-Logo.jpg
  • logo_Western.png
  • safeguarding.jpg
  • ForGreen-Brand.png
  • logo_agricoop_ok.jpg
  • 1VEC-daze-plugHQ.png
  • SDSlogo.png
  • Logo_GreenCode.jpg
  • Logo_sodalitas.jpg
  • logo-ok.jpg
  • mondora-bcorp.png
  • 98fa5509f74fc2f8bbd2b7af41c6aa59_LOGO_XL.png
  • logo_progetto_mvmant.png
  • IL_CIELO_IN_UNA_STAMPA_logo_kc.jpg